Scadenze 730/2018

By Italfisco | Fiscale, Primo Piano | 0 Comments

A partire dal 2018 una modifica normativa ha introdotto la revisione dei termini entro i quali l’assistenza fiscale deve essere prestata da parte dei Caf e degli intermediari abilitati. È confermato il termine del 23 luglio per la presentazione e la trasmissione telematica dei modelli 730/2018.

Sono state introdotte, invece, rigide scadenze di trasmissione telematica dei modelli 730/2018, in riferimento alla data di presentazione da parte del contribuente.

In linea con il disposto normativo del CAF Nazionale  ha disposto il seguente calendario per la trasmissione telematica delle dichiarazioni ricevute*:

26 giugno 2018: tutte le dichiarazioni validamente ricevute* entro il 22 giugno 2018
3 luglio 2018: tutte le dichiarazioni validamente ricevute* nel periodo dal 23 al 30 giugno 2018
23 luglio 2018: tutte le dichiarazioni validamente ricevute* dal 1 fino alle ore 12.00 del 20 luglio 2018, non comprese nella trasmissione precedente

(*è possibile trasmettere all’Agenzia delle entrate unicamente le dichiarazioni che contengono codici fiscali validi che abbiano superato il preventivo controllo Siatel presso l’Anagrafe tributaria)

Si ricorda che per garantire l’effettuazione dei conguagli nel primo mese di competenza utile è fondamentale che l’invio a CAF Nazionale avvenga entro venerdì 22 giugno 2018.

Particolare attenzione deve essere riservata alle dichiarazioni che riportano il sostituto d’imposta INPS oppure per quei contribuenti che risultano amministrati dalla P.A..

Stante l’elevato numero di sostituiti questi enti hanno necessità di disporre del risultato contabile (modello 730-4) entro scadenze fisse (normalmente 30 giugno) per garantire l’effettuazione dei conguagli nel mese di luglio per la P.A. e nel mese di agosto per pensionati e sostituiti INPS.

Stampa
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn