Prestare attenzione a false email circa presunte verifiche tributarie

By Italfisco | Fiscale, Primo Piano | 0 Comments

Ancora un tentativo di truffa informatica organizzata con l’obiettivo di ottenere illecitamente i dati di società e cittadini. Il Fisco non ha nulla a che fare con questi messaggi
Un nuovo episodio di phishing ai danni di imprese e gente comune. Le email che stanno circolando in queste ore, con oggetto “Verifica Tributaria”, sono false. L’allegato, un file eseguibile “.exe” da compilare, può danneggiare il computer.
È ingannevole e contraffatto anche l’indirizzo pec da cui provengono: agenzia.entrate@pec.it.L’Agenzia delle Entrate informa di essere estranea a questi messaggi e raccomanda a chiunque dovesse riceverli di cestinarli senza aprire l’allegato, che può compromettere la sicurezza del pc.
Stampa
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn