ENTRA A FAR PARTE DELLA NOSTRA RETE

CONSULENZA AZIENDALE

Contabilità fiscale

GESTIONE DEL PERSONALE

(Paghe & Contributi)

AREA
CAF

ISEE – 730 – UNICO

AREA
FISCALE

(Locazioni & Varie)

DISBRIGO
PRATICHE

(Comunica Unica)

SERVIZI
TELEMATICI

(Visure – PEC – Varie)

Primo Piano

  • Bonus elettrico, come ottenere lo sconto in bolletta

    Per le famiglie in condizione di disagio economico e/o numerose sono previste condizioni agevolate e sconti sulla bolletta dell’energia elettrica, attraverso il cosiddetto bonus elettrico. Dal 2017 le condizioni di accesso al beneficio sono cambiate (cfr: Ministro dello Sviluppo Economico, decreto 29 dicembre 2016). Bonus bolletta elettrica 2017 Per prima cosa, da quest’anno è prevista una […]

  • ROTTAMAZIONE CARTELLE EQUITALIA

    Con il decreto fiscale collegato alla legge di Bilancio 2017 (D.L. n. 193/2016) è possibile definire in via agevolata i ruoli affidati agli agenti della riscossione tra il 1° gennaio 2000 e il 31 dicembre 2016, mediante il pagamento integrale, anche dilazionato delle somme maturate a favore dell’agente della riscossione, a titolo di: – capitale […]

  • Modello 730: detrazione spese disabili

    Nel  Modello 730 ordinario o precompilato il contribuente può indicare nel quadro E oneri e spese sostenute per sé o familiari, anche disabili, ai fini della detrazioni IRPEF. Per i portatori di handicap e loro familiari sono previsti inoltre benefici fiscali, passati in rassegna qui di seguito.  Spese mediche e assistenziali Sono interamente deducibili dal reddito complessivo del disabile […]

Fiscale

Imprese

  • Modello 730: detrazione spese disabili

    Nel  Modello 730 ordinario o precompilato il contribuente può indicare nel quadro E oneri e spese sostenute per sé o familiari, anche disabili, ai fini della detrazioni IRPEF. Per i portatori di handicap e loro familiari sono previsti inoltre benefici fiscali, passati in rassegna qui di seguito.  Spese mediche e assistenziali Sono interamente deducibili dal reddito complessivo del disabile […]

  • RAVVEDIMENTO OPEROSO 2016

    L’istituto del cd. ‘Ravvedimento Operoso’ risulta normativamente introdotto dall’articolo 13 del Decreto Legislativo 18 dicembre 1997, n. 472. Il ‘ravvedimento operoso’ consiste nella possibilità di regolarizzare le violazioni ed omissioni tributarie – prima che le stesse siano constatate o siano iniziate ispezioni o verifiche od altre attività amministrative di cui l’autore della violazione abbia avuto […]

  • Prestare attenzione a false email circa presunte verifiche tributarie

    Ancora un tentativo di truffa informatica organizzata con l’obiettivo di ottenere illecitamente i dati di società e cittadini. Il Fisco non ha nulla a che fare con questi messaggi Un nuovo episodio di phishing ai danni di imprese e gente comune. Le email che stanno circolando in queste ore, con oggetto “Verifica Tributaria”, sono false. […]

  • ROTTAMAZIONE CARTELLE EQUITALIA

    Con il decreto fiscale collegato alla legge di Bilancio 2017 (D.L. n. 193/2016) è possibile definire in via agevolata i ruoli affidati agli agenti della riscossione tra il 1° gennaio 2000 e il 31 dicembre 2016, mediante il pagamento integrale, anche dilazionato delle somme maturate a favore dell’agente della riscossione, a titolo di: – capitale […]

  • ESAZIONE DIRITTO ANNUALE 2016

    Le Camere di Commercio informano tutte le imprese iscritte o annotate al Registro delle imprese e i soggetti iscritti nel Repertorio delle notizie Economiche e Amministrative (REA) sui termini, modalità e misure del versamento del Diritto Annuale 2016 secondo quanto indicato nell’allegata informativa. Da quest’anno e’ disponibile un nuovo sito tematico, da utilizzare per il […]

  • Contributi INPS 2016 per artigiani e commercianti

    L’INPS, con la circolare n. 15/2016, ha fornito i dati per il calcolo dei contributi previdenziali dovuti dagli imprenditori iscritti nella Gestione IVS artigiani e commercianti. Anche per l’anno 2016, come previsto dall’articolo 24, comma 22 del Decreto Legge n. 201/2011, si registra un aumento dell’aliquota contributiva che sale al 23,10%. Caratteristiche della gestione IVS […]

Previdenza & Assitenza

Lavoro

  • SIA, la nuova Social Card per famiglie in difficoltà

    DI COSA SI TRATTA : E’ una misura di contrasto alla povertà, che prevede l’erogazione di un sussidio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate, nelle quali siano presenti: minorenni, figli disabili o donne in stato di gravidanza accertata, attraverso una carta di importo prepagato. La somma è pari ad 80 euro al mese per […]

  • ASDI 2016 è il nuovo assegno di disoccupazione

    L’ASDI è una forma di sostegno al reddito introdotta al Jobs Act, destinata a coloro già beneficiari della NASPI che pur avendone fruito interamente e fino al 31 dicembre 2015, siano ancora privi di occupazione e si trovino in una condizione economica di bisogno. E’ stato inoltre stabilito che nel primo anno di applicazione gli interventi siano innanzitutto […]

  • I nuovi requisiti per la pensione dal 2016

    Le regole generali per l’accesso alla pensione di vecchiaia sono quelle previste dalla Riforma Fornero, articolo 24 Dl 201/2011, armonizzata con l’adeguamento alle speranze di vita. Vediamoli in tabella. Pensione vecchiaia Categoria lavoratori Requisii pensione 2016 2017 2018 dal 2019 Lavoratrici dipendenti del privato 65 anni e 7 mesi 65 anni e 7 mesi 66 anni […]

  • ACCERTATI CHE LA TUA AZIENDA OPERI IN SICUREZZA D.LGS. 81/08

    L’ aspetto più importante del decreto, di cui sopra, riguarda l’obbligo per il datore di lavoro di informare e formare tutti i lavoratori. In particolare l’art. 36 e l’art. 37 D.Lgs 81/08, prevede sia per il lavoratore, sia per il datore di lavoro l’obbligo di formazione e informazione continua rispetto alla mansione che svolgono, i […]

  • INAIL SCADENZA 16/05/2014

    Autoliquidazione 2013/2014: cambiano le scadenze. È stato rinviato al 16 maggio 2014 il termine di scadenza per il pagamento dell’autoliquidazione. Sono posticipati alla stessa data i pagamenti dei premi speciali non soggetti all’autoliquidazione con date di scadenza antecedenti al 16 maggio 2014. I dettagli nell’Istruzione operativa del 23 gennaio 2014, nell’Istruzione operativa del 3 febbraio 2014  […]

  • Detassazione premi di produttività: in GU le regole per la proroga 2012

    L’importo massimo agevolabile è fissato a 2.500 euro; accede al beneficio chi lo scorso anno ha posseduto redditi di lavoro dipendente non superiori a 30mila euro La detassazione del lavoro straordinario e dei premi di produttività dei lavoratori dipendenti del settore privato, che prevede l’applicazione di un’imposta sostitutiva dell’Irpef e delle relative addizionali regionale e […]